Al via 2ª fase della campagna di adesioni al Manifesto per il Futuro della Sicilia


CLICCA QUI PER ADERIRE AL MANIFESTO PER IL FUTURO DELLA SICILIA

Parte la seconda fase della raccolta online delle adesioni al Manifesto per il futuro della Sicilia, promossa dal movimento dei SicilianIndignati guidato da Gaetano Armao.

All’indirizzo www.sicilianindignati.eu/manifesto, infatti, non solo è possibile consultare il testo del manifesto, ma anche sottoscriverlo, esprimendo così la condivisone di un progetto che ha già ottenuto il sostegno di imprenditori, docenti universitari, professionisti, pensionati ed esponenti di varie categorie produttive della Sicilia.

Per raggiungere l’obiettivo della massima diffusione delle idee contenute nel documento fondativo di #SicilianIndignati, il Movimento è già attivo sui social media e, in sole due settimane, su Facebook ha superato la soglia dei 6.000 aderenti al progetto, divenendo così la seconda community politica online più forte dell’Isola e la prima per incremento nel mese, superando tutti partiti e movimenti protagonisti del prossimo confronto elettorale.

La partecipazione attiva dei siciliani – ha affermato Gaetano Armaoè fondamentale alla costruzione di un futuro per una Sicilia, offrendole lavoro, sviluppo e credibilità, per restituire ai siciliani dignità, per contrastare la malamministrazione dell’attuale Governo regionale e prevenire quella degli incompetenti a 5 stelle, perseguendo un percorso unitario con le migliori risorse civili, economiche e culturali dell’Isola, indignate dai troppi anni di spreco di opportunità e risorse e mettendo da parte prerogative personali e di parte

CLICCA QUI PER ADERIRE AL MANIFESTO PER IL FUTURO DELLA SICILIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *