Armao a Pantelleria per il PassItaly: l’Isola riferimento per lo sviluppo turistico, agricolo, culturale e naturalistico della Sicilia


Pantelleria è un esempio per lo sviluppo della Sicilia. Forte incremento del turismo nazionale ed internazionale, attrazione di investimenti, rilancio dell’agricoltura e dell’enologia di qualità, valorizzazione del patrimonio culturale ed archeologico, tutela della natura sono gli assi sui quali deve puntare la nostra Regione per uscire dalla crisi e crescere“.

Lo ha detto Gaetano Armao, candidato Vicepresidente della Regione della coalizione di centro-destra, partecipando oggi al PassItaly appuntamento dell’enologia che anche quest’anno si svolge a Pantelleria.

Pantelleria, come noto, ha visto crescere i flussi turistici internazionali e recentemente ha ottenuto il riconoscimento della coltivazione della vite ad alberello quale patrimonio Unesco, l’istituzione del Parco naturale, la scoperta di importanti reperti archeologici.

Dobbiamo considerare la Sicilia non un’isola ma un arcipelago. I cittadini delle Isole minori, che patiscono la ‘doppia insularità’, vanno tutelati con misure che ne riconoscano la piena dignità di siciliani (nei settori dell’istruzione, della sanità, dei trasporti, ecc.)” ha proseguito il leader dei SicilianIndignati, aggiungendo che “in questi anni l’Isola è cresciuta, anche se ha purtroppo dovuto assistere all’insensata soppressione del Parco archeologico da parte della Regione, nonostante le straordinarie scoperte archeologiche di questi anni, sia a terra che in mare. Posso dire, sin d’ora, che uno degli impegni del Governo sarà quello di ripartire proprio dalla cultura quale leva per la crescita sociale ed economica dell’intera Regione. Con il candidato Presidente, on. Nello Musumeci, torneremo nelle prossime settimane sull’Isola per incontrare i cittadini e le imprese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *